top

PHILIPPE DAVERIO

La vita con l'arte talvolta migliora l'arte della vita

La Biblioteca del Daverio

Lo storico spazio espositivo in piazza Bertarelli a Milano dove, sotto le volte del bramante all'ombra di un affresco di Montorfano, sono esposte le opere più caratteristiche della collezione d'arte di Philippe Daverio

Scopri di più

Biblioteca del Daverio
Il mio Napoleone

Il mio Napoleone

Da antropologo culturale, quale amava definirsi, Daverio affronta e ritrae il personaggio controverso di Napoleone non da storico nè da biografo, ma da più punti di vista: la tradizione culturale dei leader al potere in Francia (re, generali o presidenti che siano), l'ambiente famigliare e le radici mediterranee, l'atteggiamento e le doti del comunicatore, il pensiero sell'Europa. Un libro a cui l'autore ha lavorato tenacemente nell'anno precedente alla sua scomparsa e a cui teneva molto, da grande appassionato qual era dell'uomo e del personaggio storico, sul quale era tornato a più riprese con studi, scritti e interventi orali. Come in ogni suo studio Philippe Daverio posa sulle storia della storia, dell'arte e della cultura il suo occhio curioso, libero da pregiudizi e da vincoli accademici, e ci restituisce un ritratto vivace, sfaccettato, inedito e a tratti irriverente del "suo" Napoleone, cercando di entrare nella mente dell'uomo, nei suoi rapporti con la famiglia d'origine e le radici italiane, nel suo pensiero sull'arte e la vita quotidiana.

Compra su Amazon Compra su IBS Compra su MondadoriStore

Il giro del mondo dell'arte

Il giro del mondo dell'arte

Cosa può avvicinare le antiche città della Mesopotamia a Napoli, o l'arte africana alle avanguardie del Novecento?
Un incessante vagabondaggio tra culture diverse ma mai distanti che Philippe Daverio ha praticato con convinzione per una vita. Non si stancava di ripetere che ogni mondo dell'arte è legato all'altro, nonostante le differenze evidenti e innegabili. E per questo aveva deciso di dedicare un volume all'arte «degli altri mondi», spesso dimenticata a favore di quella «occidentale» e in realtà fondamentale per capire a fondo la grande cultura europea moderna. Si parte così dagli antichi Egizi e dai Fenici per arrivare alle civiltà del Medioriente e a quelle precolombiane. Si viaggia dal Giappone all'India, dall'Africa alla Cina, dall'Oceania al Sud-Est asiatico e all'America per scoprire il fascino segreto delle più grandi culture mondiali attraverso i capolavori più celebri e i tesori nascosti.
Una cavalcata d'autore che è il seguito e il completamento ideale del Racconto dell'arte occidentale: con un occhio sempre attento e fuori dai canoni, pronto a cogliere i dettagli apparentemente minori, ma anche con il senso di un disegno più ampio che lo porta a ricostruire un'esotica storia dell'arte attraverso pittura, scultura e architettura dalla preistoria ai giorni nostri.

Compra su Amazon Compra su IBS Compra su MondadoriStore

Elogio delle donne

Elogio delle donne
Per fortuna sono diverse dagli uomini

« Ci ho messo un po' di tempo a capirlo. Avevo letto da bambino un testo di Montaigne, il quale dice: "J'aime le commerce de femmes". Non vuol dire: "Mi piace commerciare le donne". Nel francese cinquecentesco per "commerce" s'intendevano tutti i rapporti personali, cioè: "Mi piacciono i rapporti personali con le donne".
Ma perchè siamo così diversi? Il motivo me l'ha spiegato Joaquín Navarro-Valls, il portavoce di Giovanni Paolo II: "Quando mi rivolgevo al papa mi diceva: 'Lasciami perdere che sto pensando a una cosa'". Si capisce: il maschio pensa a una cosa alla volta. La differenza fra un uomo e una donna è che la donna riesce a pensare a più cose alla volta. »

Questo volume raccoglie alcuni scritti di Philippe Daverio su un tema che gli stava molto a cuore, quello del ruolo delle donne nella società, nella cultura e nella politica.

Compra su Amazon Compra su IBS Compra su MondadoriStore

Il vizio della curiosità

Il vizio della curiosità

Per Philippe Daverio la curiosità non è un difetto ovviamente, anzi: è la base stessa della conoscenza. Aveva una grande voglia di capire, di indagare la complessità delle cose, e le sue qualità di divulgatore stanno soprattutto nel riuscire a trasmettere a tutti l'entusiasmo per l'arte, la storia, i musei, la cultura, e nella straordinaria capacità di parlare di qualunque argomento, anche dei più complessi, con semplicità e da prospettive spesso inedite. Grazie alla sua competenza, all'ironia pungente, al gusto per l'aneddoto e il dettaglio, e alle suggestioni spesso stravaganti della sua grande cultura enciclopedica capace di creare connessioni inaspettate, i suoi racconti appassionano, generano interesse e il desiderio di andare a fondo. Questo libro è un progetto a cui teneva particolarmente. Una sorta di "almanacco del giorno dopo", che dà libero sfogo alla sua inesauribile voglia di spaziare nel mondo della cultura e delle sue passioni.

Compra su Amazon Compra su IBS Compra su MondadoriStore

PHILIPPE DAVERIO RACCONTA

Philippe Daverio Racconta

I volumi, dedicati ai capolavori dei protagonisti assoluti dell'arte, introdotti da Philippe che nel suo stile originale e coinvolgente offre la chiave di lettura per conoscerli, capirli e scoprirne i segreti.
Ogni settimana in edicola con il Corriere della Sera un nuovo volume con presentazioni di Philippe utili a chi si avvicina per la prima volta all'argomento e interessanti anche per chi è già informato.

Compra su Corriere Store